LA VENDEMMIA 2011 A VIGOLENO

Nei vigneti che circondano Vigoleno è in pieno svolgimento la vendemmia, partita in anticipo, per effetto dell’andamento climatico, rispetto all’anno scorso. In linea generale si tratta di una campagna di buona qualità e di discreta quantità. L’inverno è stato regolare, per piovosità e temperature, con una primavera e un’estate dal clima altalenante ma con temperature calde, specialmente nel mese di agosto. Il risultato finale, in linea di massima, vede una concentrazione degli aromi nei grappoli anche se, in alcune zone esposte al rischio siccità, la produzione risulta più scarsa.

Ed è da qui che tra i viticoltori si discute su diversi criteri che vengono utilizzati nella gestione dei vigneti. C’è chi dichiara che il buon raccolto è dato dai pochi trattamenti effettuati e chi ha sfogliato poco le vigne per tenere i grappoli un po’ di più all’ombra, fatto poche cimature e lasciato l’inerbimento lasciando alle piante ombra a sufficienza per proteggersi da caldo di agosto con la  giusta umidità dal sottosuolo.

Tra i vini più noti e pregiati del territorio, oltre al Vin Santo di Vigoleno DOC,  prodotti dalle aziende vitivinicole ci sono il Gutturnio, Barbera e Bonarda e tra bianchi prevedono Ortrugo, Sauvignon, Malvasia e Monterosso Val d’Arda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.