IL MONDO DICE ADDIO A STEVE JOBS

Tutto il mondo piange e celebra un genio visionario. Impressionante vedere la portata che la notizia della morte di Steve Jobs ha nei media e nella rete. Noi lo vogliamo ricordare, mentre scriviamo sul “suo” Mac” riprendendo alcuni passaggi del celebre discorso all’Università di Stanford nel 2005 del CEO di Apple e Pixar.

“Ricordarmi che presto sarei morto è stato il migliore strumento per aiutarmi a fare le grandi scelte della mia vita. Perché quasi tutto – tutte le attese dell’esterno, tutto l’orgoglio, tutte le paure, gli imbarazzi, o i fallimenti – scompare di fronte alla morte, lasciando solo quello che è davvero importante. Ricordarvi che prima o poi morirete è il modo migliore per sfuggire alla trappola di pensare che ci sia qualcosa da perdere. Siete sempre nudi. Non c’è motivo per non seguire quel che vi dice il vostro cuore. “

E ancora: “Il vostro tempo è limitato. Non fatevi intrappolare dai dogmi – che significano vivere con regole inventate da qualcun altro. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui copra la vostra voce interiore. E più importante di tutto, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e il vostro intuito. Loro sanno già che cosa volete diventare. Tutto il resto è secondario. “

“Stay hungry, stay foolish” in quattro parole che incitano a restare affamati e restate folli l’eredità di Steve Jobs al mondo, una lezione di vita e  la sua uscita di scena con l’augurio per una vita migliore per tutti. A noi la scelta e il coraggio di mordere ancora una volta la mela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.