INCONTRO RAVVICINATO CON L’ASTEROIDE

Dopo la mezzanotte italiana l’asteroide 2005 Yu55 sfiorerà la Terra e sarà il più grande corpo celeste che sia mai stato osservato così vicino al nostro pianeta.

La Nasa sta mandando on line le prime immagini http://www.nasa.gov/mission_pages/asteroids/multimedia/yu55-20111107.html catturate dal radar di Goldstone, in California mentre le immagini che manderà on line in diretta saranno trasmesse dal radar del planetario di Puerto Rico.

Grande come una portaerei, con i suoi 400 metri di diametro, di colore nero come il carbone, l’asteroide 2005 YU55  transiterà  ad una distanza di 324.000 chilometri, meno di quella che ci separa dalla Luna.  Nessun pericolo di collisione, rassicurano gli esperti, ma solo un’occasione d’oro per astrofisici e appassionati che stanno gia’ puntando i telescopi.

Nei prossimi giorni l’asteroide anche se sarà in fase di allontanamento  sarà comunque visibile ancora per due o tre giorni anche se la Luna quasi piena non favorirà le osservazioni amatoriali.

 

Image credit: NASA/JPL-Caltech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.