I CAVALLI DEL BORGO DI VIGOLENO DIVENTANO UN’OPERA D’ARTE IN GIAPPONE

I cavalli della scuderia del Borgo di Vigoleno sono diventati un’opera d’arte oggi esposta in Giappone. Nei loro pascoli sono stati, infatti, fonte d’ispirazione per l’artista Yumiko Tachimi che con Sabino Ventura, durante il suo soggiorno estivo a Vigoleno, ha ricercato in loro un messaggero per “La Fonte degli Angeli”, idea sostenuta dai due artisti per sensibilizzare il mondo ai problemi delle guerre, della morte, delle catastrofi e della povertà.

Yumiko Tachimi è nata a Cochi nel 1949, ha lavorato per tre anni alla KSB TV di Okayama. Dal 1979 al 1994 ha svolto la professione di fotografa, fondando lo studio Dada. Nel 1994 espone la sua prima personale di bambole e nel 1995 presenta a Milano, alla Biennale di artigianato d’arte, i suoi angeli. Dal 1996 vive tra il Giappone e l’Italia, a Vigoleno.
Yumiko Tachimi viene definita una “Yamabushi” dalle cui mani escono plasmati angelici personaggi carichi di humour, ricchi di poesia e simpatia. Creare angeli è per lei una missione: Yumiko trasmette, tramite essi, il suo grande entusiasmo e amore per la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.