IL RICOVERO PER LE GALLINE OVAIOLE

Ci sono diverse motivazioni che spingono ad allevare galline, a scopo ornamentale: per la produzione di uova o per la carne.  Per un allevamento amatoriale di galline ovaiole il primo passo è quello di gestire il loro benessere nel miglior modo possibile in un ambiente idoneo e con le attrezzature giuste.

Bisogna individuare il luogo giusto dove posizionare il pollaio tendendo conto che la concentrazione di capi dovrà essere di 3 o 4 capi per metro quadrato. Quando si ha la fortuna di disporre un locale o una zona in disuso è sufficiente sfruttare al massimo lo spazio disponibile con razionalità. Ma anche le aspettative di estetica o ornamento vanno rispettate e il mercato offre diverse soluzioni di pollai e arche da collocare in ambienti chiusi o all’aperto.

Nel Podere Borgo di Vigoleno® ci siamo dotati di pollai in legno tipo cottage in grado di ospitare fino a 6 galline, attrezzati con nidi per la raccolta di uova e posatoi interni. Sono dotate di un tetto apribile e ispezionabile mentre una rampa interna permette ai polli di accedere alla zona sopraelevata dove il pavimento in legno consente una pulizia regolare e una termoregolazione naturale notturna.