PIANTE AROMATICHE E OFFICINALI, MEDICINE DELLA TERRA

oli essenzialiIppocrate, il padre della medicina, nel IV secolo a.C., scriveva che “la strada che conduce verso la salute consiste nel farsi un bagno aromatico e un massaggio profumato al giorno”. In campagna non c’è niente di più salutare che passeggiare tra i campi e i boschi, immersi in un ambiente che ci regala il meglio che le piante possono offrirci. Il mio vicino di casa, che ha oltrepassato la ottantina, ma che dispone di un fisico ancora invidiabile, probabilmente non sa chi sia Ippocrate ma tutti i giorni mi ricorda di quanto sia salutare respirare l’aria che proviene dai pascoli.

La vita di campagna ti porta ad approfondire la conoscenza della natura che ci circonda, abbandonando il moderno è caotico stile di vita della città. Ogni erba o fiore deve però essere trattata con rispetto e cautela:  alcune specie possono essere anche molto velenose, altre possono essere consumate e utilizzate con il vantaggio che non costano nulla di più del tempo impiegato, divertendosi, a raccoglierli. Affidarsi a persone di competenza nel riconoscerle è una prima buona regola da seguire, così come, nel rispetto del luogo dove ci troviamo, evitare di raccogliere fiori e piante in zone protette e rispettare il loro equilibrio.

Una volta a casa, per rilasciare i suoi principi attivi le erbe devono essere utilizzate in un modo specifico e sicuramente la tisana è la forma più semplice. Si tratta di una miscela di varie erbe che messe in acqua liberano i principi attivi idrosolubili in esse contenuti e si ottiene attraverso due procedimenti: la decozione e l’infusione.

Con la decozione le erbe vengono messe in un recipiente chiuso con acqua fredda, si porta ad ebollizione e si lascia bollire per il tempo necessario all’estrazione di tutti i principi attivi. Con l’Infusione si versa acqua bollente sulle erbe, si lasciano trascorrere da 5 a 10 minuti e poi si filtra.

Nel Podere del Borgo di Vigoleno® utilizziamo decozione e infusione per uso personale, per la cura dell’ambiente e per la salute degli animali, specialmente in scuderia.
Altro metodo è la macerazione delle erbe, che avviene sempre a freddo in solventi come vino, aceto o olio. Il liquido ottenuto si lascia riposare, prima di essere filtrato e imbottigliato. I classici esempi di macerazione alcolica casalinga nel Podere del Borgo di Vigoleno® sono i liquori alla frutta o alle erbe. Ma di questo me parleremo approfonditamente in un’altra occasione.

Herbularius Borgo di Vigoleno® è un marchio registrato – Tutti i diritti riservati.