IL BUONGIORNO SI VEDE DA UN FIORE

NaturaVuoi l’estate dal tempo anomalo, vuoi le notizie dei telegiornali tra crisi economica e guerre alle porte, vuoi il ritorno alla routine quotidiana, certo è che le notti possono essere insonni per molti così come la sveglia al mattino decisamente faticosa. Sono tanti i tweets e i commenti di FB, tra vip e gente comune, testimoni di questo ritorno di settembre non proprio facile, mettiamola così.

La soluzione è più semplice di quanto si possa credere e, ancora una volta, arriva da Madre Natura, almeno secondo i ricercatori dell’Università del Michigan che in uno studio hanno stabilito che alzarsi alla mattina e avere a disposizione un mazzo di fiori è la miglior fonte di benessere e di energia. Largo ai balconi fioriti o a mazzi di fiori in casa, soluzione ad hoc per chi non ha la fortuna di avere una casa con giardino o di vivere in campagna tutto l’anno.

Sempre secondo lo studio ci sono anche altri “trucchetti” che aiutano ad affrontare la giornata con uno spirito positivo e produttivo come ridere di buon mattino (dunque al bando TG mattinieri e viva Edicola Fiore), togliersi qualche sfizio in tema di cibo, organizzarsi e programmare la nostra agenda così da dedicare anche solo 20 minuti al giorno a fare una cosa che ci piace e solo per noi. Banale? Forse, ma perché scritto nero su bianco fa riflettere……