GALLINE OVAIOLE LIVORNESI

gallina livorneseNonostante la recinzione, ha scavato un passaggio, le ha prese e portate via, di giorno, astutamente mimetizzata dal vento dei giorni scorsi. Sto parlando della volpe che me l’ha fatta sotto il naso, facendomi sentire la protagonista (beffata) di una favola di Fedro. Pro e contro della vita di campagna, con la certezza che, date le abitudini delle volpi a ritornare dove hanno già trovato cibo, siamo solo al primo atto.

Ho dovuto così sostituire le galline uccise dalla volpe e la scelta è andata verso le ovaiole Livornesi, razza italiana di pollo famosa in tutto il mondo dove lo standard italiano riconosce dieci varietà di colore: Barrata, Bianca, Bianca Columbia, Blu, Collo Arancio, Collo Argento, Collo Oro, Fulva, Nera e Pile.

Nel pollaio del Podere Borgo di Vigoleno® da oggi è presente anche la varietà originale, quella Bianca, eccellente produttrice di uova a guscio bianco con deposizioni medie annuali di 280 uova, con punte di 300-320.

Le uova deposte dalle galline livornesi, si caratterizzano per un guscio bianco e un tuorlo molto giallo, uova perfette in pasticceria (per la preparazione della crema) o della pasta all’uovo, proprio per il tuorlo che dona ai prodotti una coloritura gialla più intensa.

Morfologicamente la Livorno è una razza snella e alta con un piumaggio ricco e abbondante, una testa bella e con tutte le parti ben proporzionate. Gli occhi sono grandi e vivaci, con l’iride di color rosso arancio.
 La cresta è semplice, di media lunghezza, portata eretta nel gallo e piegata dopo il secondo dente nella gallina. I bargigli sono rossi e di media lunghezza.