ALIMENTAZIONE NATURALE E INTOLLERANZE

Alimentazione naturale

Soffro di intolleranze alimentari e solo chi ha allergie simili sa di che cosa parlo. Un vero incubo, non solo perché quando viaggiavo in tutto il mondo come inviata avvicinarmi al cibo poteva diventare una vera tortura non solo per un pericolo serio per la salute, ma anche per l’indifferenza che si riscontra spesso nei locali quando si informa che certi alimenti sono per noi off limit.

Negli ultimi trent’anni le allergie alimentari non sono più solo una curiosità clinica, ma una vera e propria epidemia con una crescita esponenziale di persone che ne soffrono. Nonostante questo c’è sempre molta confusione introno all’argomento e termini come allergia, intolleranza o sensibilizzazione vengono utilizzati come sinonimi generici pur riferendosi ad una molteplicità di condizioni e patologie diverse. Molto schematicamente quello che è certo che tutte le forme di ipersensibilità, qualunque siano le cause scatenanti, vanno a colpire il nostro sistema immunitario, un compesso e sofisticato apparato di difesa che ci protegge da batteri, virus, parassiti, alcuni agenti chimici grazie all’individuazione di proteine dannose e la conseguente produzione di difese, gli anticorpi. Il nostro copro produce cellule killer proprio a difesa dell’organismo ma il problema insorge quando il sistema immunitario interpreta come dannosa una sostanza innocua e scattano le difese con effetti di entità variabile.

Le reazioni variano nel tempo e nelle manifestazioni una volta esposti all'”alimento killer” che, nel mio caso, dopo una fase di sensibilizzazione alta è regredito ma gli episodi si manifestano sempre con gravità variabili. Con il tempo ho imparato a convivere con questa condizione e riesco a leggere i messaggi che il mio organismo manda così da poter controllare per tempo i sintomi anche se, nei momenti di stanchezza o di affaticamento, le reazioni possono richiedere un po’ più di tempo.

In questo percorso la ricerca e la passione per cibi e alimenti naturali è stata una inevitabile conseguenza. Tutto quello che coltivo o allevo nel Podere Borgo di Vigoleno® è dettato non dalle leggi normative biologiche ma da una vera convinzione che l’alimentazione naturale è sinonimo di benessere e salute.

Il percorso di accettazione non è quello di piangersi addosso per una condizione che fa parte di noi, ma di creare un approccio positivo per vivere al meglio una, in realtà, sana abitudine di vita.