I MANDORLI IN FIORE

fiori di mandorloNel Podere Borgo di Vigoleno® sono tornate le rondini e i mandorli sono in fiore, ma mai come i questi giorni i colori della fioritura non racchiudono solo l’annuncio della nuova stagione primaverile ma sono simbolo di una natura capace di distrarci dalle tristi notizie di questi giorni, dalla Spagna al Belgio.

I mandorli sono una delle specie di piante presenti nel nostro frutteto antico, pianta che teme le gelate ma che in realtà è uno degli esemplari molto presenti nelle zone collinari della Val Stirone, se ben esposta e riparata delle correnti.

Il significato dei suoi fiori è legato alla speranza e alla rinascita della nuova vita, come vuole una leggenda della Grecia antica che narra della vita della principessa Filli, o Fillide, trasformata in un mandorlo spoglio dalla dea Atena, compassionevole, dopo che si uccise per la paura di essere stata abbandonata dal proprio amato, non tornato in tempo per le loro nozze. L’albero rimase spoglio fino a che lo sposo, tornato dalla guerra, scoprì cosa era stato della sua amata.  Egli si recò dal mandorlo abbracciandolo e piangendo e dalla sue lacrime nacquero i petali dei fiori, che continuarono a crescere, senza foglie, ogni primavera.

Gli esemplari di mandorlo presenti nella tenuta del Podere Borgo di Vigoleno® saranno aumentati vista la grande richiesta di mandorle per la vendita diretta, in stagione, nel Marcato Contadino della Val Stirone©. Frutto altamente nutriente, la mandorla contiene il 20% di proteine, il 18% di zucchero ed elementi preziosi come il calcio, il potassio e il ferro.