SPAZIO, LA NUOVA FRONTIERA

“Mi domando se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua…” scriveva Antoine de Saint-Exupéry ne…

GUSTO E DOLCEZZA A TORINO

Dal 21 al 30 Novembre 2014 torna a Torino il Festival Cioccolatò manifestazione dedicata al cioccolato made in Italy ed…

PISTA CICLABILE A PANNELLI SOLARI

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi ad Amsterdam la SolaRoad, prima pista ciclabile che produce energia solare. Il progetto al…

NAOMI BINT NAJLA (1993-2014)

Hai condiviso sogni e vittorie, dimostrando forza e carattere, ma mantenendo sempre la tenerezza di un’anima selvaggia. Ci mancherai dolce…

IL MIELE ALTERNATIVA ALL’ANTIBIOTICO

miele

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Lund, in Svezia, sotto la guida del Dott. Tobias Olofsson, hanno scoperto che nel miele fresco sono presenti 13 batteri lattici che insieme producono compositi antimicrobici attivi. Questi batteri lattici sono stati testati sui più noti agenti patogeni umani che causano gravi infezioni all’uomo, quali lo Staphylococcus aureus meticillina-resistente (MRSA), Pseudomonas Aeruginosa e l’Enterococco vancomicina-resistente (VRE). Per verificarne l’efficacia i  batteri lattici mischiati insieme sono stati applicati direttamente a cavalli con  ferite persistenti, dove i proprietari avevano provato parecchi altri metodi inutilmente e tutte le ferite di tutti cavalli sono state guarite dalla miscela. Proseguono dunque gli esami…

ALIMENTAZIONE NATURALE

cibi naturali

Secondo la definizione della FAO “La sicurezza alimentare esiste quando tutte le persone in ogni momento, hanno accesso fisico ed economico ad una quantità di cibo sufficiente, sicuro e nutriente per soddisfare le loro esigenze dietetiche e preferenze alimentari per una vita attiva e sana”. Detto così sembra facile, ma non secondo un gruppo di studiosi dell’Università inglese di East Anglia, secondo i quali alcune aziende alimentari, nonostante le forti pressioni istituzionali e mediatiche, non guardano ai benefici degli alimenti che mettono in commercio. Recenti ricerche scientifiche hanno confermato come alcuni componenti presenti in cibi derivati dalle piante possono contribuire…

ROSOLIO, UN LIQUORE DEL PASSATO TUTTO DA GUSTARE

rosolio

Le ultime rose fiorite nel Podere Borgo di Vigoleno® diventano un liquore Rosolio che riporta al tempo antico, quando nei conventi tra la fine del 600 e l’inizio del 700 i petali delle rose, con la loro rugiada mattutina lentamente riscaldata dal sole autunnale, venivano raccolti e macerati. Il risultato è un liquore dall’aroma intenso ma molto delicato, piacevole per qualsiasi palato. La mia ricetta per il Rosolio l’ho ritrovata recentemente tra vecchi appunti e ritagli di cucina della nonna: ricordi, profumi e sapori sempre indelebili e che porto nel cuore. Si raccolgono i petali, circa 100 gr., alla mattina…